I traduttori freelance sono consapevoli del fatto che il loro guadagno dipende dalla quantità di lavoro che riescono a fare. Non molti traduttori sono così fortunati da generare una lodevole quantità di soldi traducendo 1000 parole al giorno. Franklin Benjamin ha avanzato una teoria a sostegno di questa mentalità: “Il tempo è denaro”. Un’affermazione che offre ai traduttori che mirano a riempire i loro conti bancari un ottimo motivo per accelerare la loro azione di traduzione e per imparare a tradurre più velocemente senza compromettere la qualità.

Quali sono i vantaggi dell’imparare a tradurre più velocemente?

L’equazione è molto semplice: produttività = output / input. L’”output” è il numero di parole tradotte e l’”input” è la quantità di tempo impiegato per completare la traduzione. La produttività aumenterà naturalmente se il valore dell’”output” aumenta e il valore dell’”input” diminuisce. Ad esempio:

produttività = 2000 sw / 4 h

è più bassa che:

produttività = 2500 sw / 3 h

C’è, ovviamente, una relazione di proporzionalità tra la produttività e il ricavi. Per questo motivo, i traduttori che mirano a trarre grandi benefici finanziari dal proprio lavoro devono esplorare nuovi modi per imparare a tradurre più velocemente.

Tips on how to translate fasterConsigli per traduttori su come tradurre più velocemente senza compromettere la qualità.

Quali sono alcuni modi per imparare a tradurre più velocemente?

  1. Identifica la tua forza per imparare a tradurre più velocemente

Mark Twain ci ha dato un prezioso consiglio: “Fai ciò che ami e non lavorerai mai più un altro giorno della tua vita”. Se ritieni di eccellere nella traduzione legale, rispetto al materiale di marketing, probabilmente ti ritroverai a tradurre in modo più rapido ed efficiente. Il tuo punto forte è composto da passione, competenza e redditività. Inoltre, essere dedicati a determinati campi ti aiuterà a padroneggiare la terminologia e gli standard di pratica correlati, il che significa che il processo verrà eseguito in modo più fluido e preciso. Questo a sua volta aumenterà il valore dell ‘”output” e diminuirà il valore dell’ “input”, offrendo un valore maggiore per la produttività.

  1. Acquisisci competenze di gestione del tempo per imparare a tradurre più velocemente

Francesco Cirillo ha inventato una tecnica di gestione del tempo chiamata “Tecnica Pomodoro”, che si traduce in “Tecnica Pomodoro”. La tecnica prende il nome da un timer a forma di pomodoro che Francesco Cirillo usava all’università. Ha usato questo metodo per suddividere il suo tempo di lavoro in intervalli di 25 minuti, con ogni intervallo noto come “pomodoro”. Scoprì che, facendo brevi pause dopo intervalli di 25 minuti, aumentava i suoi livelli di produttività e aiutava l’assimilazione del compito. Molti traduttori commettono l’errore di attirare tutti i nottambuli nella speranza di essere più produttivi, mentre questo approccio sta mettendo a dura prova la loro efficienza e salute mentale.

Tips for translators on how to translate faster with the help of the Pomodoro TechniqueLa Tecnica Pomodoro usando un timer a forma di pomodoro.

 

  1. Allena te stesso (o le tue dita) a scrivere più velocemente per imparare a tradurre più velocemente.

Un dattilografo medio arriva a solo 41 parole al minuto. Potresti già conoscere la tua tuta di forza e vantare imbattibili capacità di gestione del tempo, ma se le tue dita non sono così privilegiate come la tua mente, sfortunatamente può far sì che il processo di traduzione proceda altrettanto lentamente. Può essere molto frustrante guardare la tastiera per sapere quale tasto devi fare clic. La digitazione a tocco può essere un metodo di allenamento molto utile per aiutare le dita a muoversi più rapidamente. Se fatto correttamente, le dita possono apprendere la loro posizione esatta sulla tastiera attraverso la memoria muscolare.

  1. Impegnati ad aggiornare i tuoi ricordi di traduzione per imparare a tradurre più velocemente

Da un punto di vista della tecnologia, le tue memorie di traduzione possono aumentare la tua velocità di traduzione e automatizzare il tuo flusso lavorativo in modi che nemmeno immagini. Riciclare le tue vecchie traduzione e applicarle a nuovi progetti sarà fondamentale per dimezzare i tempi di traduzione. L’autopropagazione è un altro strumento di miglioramento per la traduzione in modo più efficiente e coerente.

Conclusioni

Decidere la velocità con cui si desidera tradurre è probabilmente uno degli aspetti più difficili per i traduttori appena avviati. Inizialmente potresti non trovare un ritmo che ti aiuti a guadagnare la quantità di denaro che ti offre sicurezza finanziaria. Tuttavia, imparare a tradurre più velocemente può essere una virtù solo quando il traduttore non scende a compromessi sulla qualità. La scelta della velocità sulla precisione avrà naturalmente un impatto negativo sulla qualità finale e porterà a risultati completamente controproducenti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *